Nell’edizione 2016 e nell’edizione 2017 la Lettura Nazionale Portfoli Fotografici non verra’ organizzata causa problemi di ristrutturazione dell’intera kermesse (trasformatasi da rassegna fissa ad itinerante durante l’anno). 
 

Il Festival ``Attraverso le Pieghe del Tempo``
Itinerante a tappe durante l'anno solare

Il PhotoFestival “Attraverso le pieghe del tempo” è il nome della rassegna annuale, giunta alla settima edizione e ideata e curata dall’Associazione Culturale “Occhio dell’Arte” nella persona della sua Presidente Lisa Bernardini, che fra i suoi scopi ha quelli di promuovere eventi culturali connessi ad opere di solidarietà sociale. Dall’edizione 2015 la kermesse  e’ diventata  manifestazione itinerante, conservando la sostanza dei suoi componenti: prevedere  diverse occasioni di incontro e di confronto fra cultura, arte  e musica in un programma che si svolge a tappe  durante tutto  l’anno solare, coinvolgendo non solo il luogo di origine della kermesse, cioe’  Roma e provincia, ma anche – dall’anno corrente –  altri luoghi in diverse regioni d’Italia.

Scopri di più

Simona Marchini

A Simona Marchini è stato consegnato  il prezioso riconoscimento alla Carriera “KEO – Il Piccolo Faraone”,  firmato dal Maestro Scultore Valerio Capoccia,  nel corso dell’evento benefico  “L’Isola dei Fiori”, svoltosi presso l’Auditorium San Leone Magno a Roma lo scorso 19 Febbraio.

 

Premio alla Carriera  ed. 2017
“A Simona Marchini, interprete di raffinata romanità, capace di coniugare comicità, intelligenza e versatilità.  Alla sua starordinaria abilità nel donare leggerezza e sorrisi dal grande al piccolo schermo. 
Alla sua carriera in teatro come Autrice, Regista e Attrice, nel solco di una tradizione romana di cui e’ terstimone e rinnovata rappresentante”.

Il Photofestival Attraverso le pieghe del tempo è gemellato con  Spoleto Art Festival.

Per partecipare come nostri artisti, contattateci al 347-1488234 oppure scrivete a occhiodellarte@gmail.com – Vi aspettiamo!

Staff

HÉCTOR ULISES PASSARELLA

Il M° Héctor Ulises Passarella è il “Premio Immagine” ed. 2017 della kermesse Photofestival Attraverso le pieghe del tempo.

Nato a Florida, Uruguay, nel 1955, è considerato uno dei più grandi bandoneonisti, nonché uno dei più interessanti compositori di tango moderno. L’inconfondibile suono e la particolare espressività del fraseggio gli hanno valso l’ammirazione del pubblico, della critica e di grandi musicisti come Ionesco Galati,Leo Brawer, Luis Bacalov, Donati Renzetti; cineasti come Emidio Greco, Michael Radford e Robert Duvall e altri con in quali ha collaborato. La lunghissima esperienza nel tango, la formazione e l’attività nella musica classica gli conferiscono una completezza artistica di assoluto rilievo. Memorabile la collaborazione con Luis Bacalov, per l’interpretazione di Passarella di tante colonne sonore del Maestro, a partire da quella famosissima, premiata con l’ Oscar nel 1996, del film “Il Postino” con Massimo Troisi. Un curriculum lunghissimo che, per quanto diffusamente vogliamo parlarne, non riuscirà appieno a classificare l’importanza musicale di questo Maestro, dalle lunghe tournee’ internazionali in giro per il mondo. Ha fondato il Centro del Bandoneón a Roma con il patrocinio dell’Istituto Italo Latino Americano e dell’Ambasciata dell’Uruguay. Moltissimi i riconoscimenti ricevuti in carriera, e non manca neanche quello di “Cavaliere della Repubblica Italiana”. Qualcuno ha detto: “Non è tango, è Passarella”. Protagonista unico ed inimitabile.

La Motivazione per il  Premio “Immagine” ed. 2017 : a Héctor Ulises Passarella “come protagonista uruguayano, icona della grande musica rioplatense grazie alle sue ispirazioni e squisite intuizioni, a cominciare dal tango e dallo strumento che ne è l’emblema, il bandoneón, di cui è Maestro indiscusso. La sua immagine internazionalmente riconosciuta di compositore, bandoneonista e direttore d’orchestra, rappresenta una spettacolare capacità interpretativa e il potere emotivo delle atmosfere che sanno catturare e appassionare le platee, anche cinematografiche, attraverso varie epoche che hanno fatto la storia del tango e della milonga, dagli arrangiamenti tipici delle grandi orchestre rioplatensi degli anni 40 e 50 fino ai brani di A. Piazzolla e alle sue originali composizioni.La lunga esperienza nel tango, la formazione e le sue preziose attività nella musica classica, sono l’immagine chiave di un tutto artistico d’eccellenza: il suono inconfondibile e la particolare espressività del suo fraseggio generano l’ammirazione di pubblico, critica e grandi musicisti di tutte le età e latitudini”.

LA LEONESSA 2017 è Anita Garibaldi

Franco Fontana

Franco Fontana, maestro internazionale del colore in Fotografia, è il presidente onorario del Photofestival “Attraverso le Pieghe del Tempo”
Modenese di nascita, la sua passione amatoriale per la fotografia lo trasforma in un artista cosmopolita. Dalla metà degli anni settanta i suoi scatti hanno conquistato ogni angolo del mondo tanto da figurare in importanti collezioni pubbliche nei più prestigiosi musei di arte contemporanea internazionali. I suoi emozionanti paesaggi, che gli sono valsi il titolo di creatore del ‘colore fotografico’ da parte della critica, il ciclo dedicato alle ombre, come ‘presenza assenza’, i raffinati nudi e la ricerca recente ‘sugli asfalti’ sono le immagini che hanno conquistato le copertine dei grandi magazines e lo hanno portato a dirigere famose campagne pubblicitarie e a tenere workshop e conferenze all’estero.

il-Maestro-Internazionale-Franco-Fontana-e-Lisa-Bernardini

il-Maestro-Internazionale-Franco-Fontana-e-Lisa-Bernardini-Small-625x441

Elenco Premiati 2017
Premi
  • PREMIO LEONESSA (by Albino Ripani in arte ARi)   Anita Garibaldi
  • GIORNALISMO COME IMPEGNO CIVILE (Il Granchio) Francesco Barilaro
  • FOTOGIORNALISMO D’AUTORE  Marcello Carrozzo 

  • PREMIO DELLA CRITICA  Prof. Antonio Enrico Maria Giordano         

  • PREMIO CREATIVITÀ  Verteramo

  • PREMIO ALLA CARRIERA  Simona Marchini e Giancarlo Giannini

  • PREMIO IMMAGINE  Héctor Ulises Passarella

  • PREMIO MUSICA   M° Stelvio Cipriani 

  • PREMIO ARTISTA E SPETTACOLO  non assegnato 

  • PREMIO CINEMA   ALLA MEMORIA a Mauro Bolognini 

Premi Speciali

ALTRI PREMI 2017 (SPECIALI)  

(CULTURA)   Maria Laura Annibali

(CULTURA)   Edda Billi

 

(Alla Carriera) Anthony Pasquale (Uomo dell’Anno 2016 a New York – “Ciao Tony” – Radio ICN)

(Alla Carriera) Prof. Francesco Petrino

(Alla Carriera) Maria Grazia De Angelis

ECCO LA ONLUS ospitata nella rassegna PhotoFestival 2017 “Attraverso le Pieghe del Tempo”

www.cooplacoccinella.org

La Coccinella è una cooperativa sociale onlus e nasce il 13 dicembre 2004 dalla condivisione di un sogno: volare al fianco di bambini, ragazzi e famiglie in situazioni di emergenza sociale, per dare loro una nuova opportunità, ali grandi e forti per ricominciare a volare!

MISSION
La Coccinella è una ONLUS che persegue scopi sociali ed educativi, attraverso la realizzazione di servizi e progetti che promuovono valori umani quali la solidarietà, l’integrazione sociale, la formazione e la crescita dell’individuo in genere.
La Coccinella è apolitica e realizza la sua mission sempre nel rispetto di alcuni riferimenti importanti che la contraddistinguono:
– porre al centro di ogni attività quotidiana, di ogni pianificazione e strategia di sviluppo la persona, con le sue capacità e possibilità;
– essere presenza attiva e significativa sul territorio, con la conseguente volontà di leggere i bisogni emergenti e sviluppare ipotesi di risposta professionali alle nuove emergenze sociali;
– promuovere il volontariato come forma di aggregazione sociale e di crescita per ogni individuo.

I PROGETTI E I SERVIZI
“Villa Paradiso”
Casa Famiglia per minori

“Over 18″
Struttura di semi-autonomia

“Il Centro”
Psicologia clinica e promozione del benessere

“Missione pesci fuor d’acqua”
Progetto sul fenomeno della dispersione scolastica

Progetto Raccolta Fondi
Tutti i metodi di autofinanziamento

Contatti
Via dei Volsci, 23 – 00042 Anzio (RM)
Tel. e Fax 06.98.30.463 info@cooplacoccinella.org
www.facebook.com/coopcoccinellafb