28 Agosto (18.00-20.00) – Forte Sangallo – Sala dei Sigilli 

 

Relatori

Claudio Cippitelli

referente regionale del coordinamento nazionale comunita’ di accoglienza del Lazio per il gioco d’azzardo patologico

Claudio Cippitelli, sociologo, ricercatore e formatore, esperto in fenomeni urbani, droghe, culture e consumi giovanili. » autore di diverse pubblicazioni, tra le quali Giovani e Nuove Droghe: 6 citt‡ a confronto (Franco Angeli) e  In estrema sostanza, scenari, servizi e interventi sul consumo di cocaina (Iacobelli), ambedue con Fabrizia Bagozzi. Nel 2013 ha curato Consumatori di normalit‡, giovani e droghe al tempo della crisi (Iacobelli). » responsabile di progetti di prevenzione e unit‡ di strada da 20 anni. » responsabile metodologico del Progetto Nautilus, attivo dal 2003 e dedicato informazione e riduzione dei rischi nei rave, nei centri sociali, nei club, nei festival e nei teknival.

Michele Pellegrino

medico chirurgo, esperto in telemedicina, prevenzione e riduzione del danno per tossicodipendent;

Michele A. Pellegrino
medico chirurgo, durante gli studi si è occupato di cronobiologia.
Dopo laurea inizia a lavorare in servizi di telemedicina, prevenzione e riduzione del danno per tossicodipendenti.
Attualmente continua a lavorare in progetti sulle tossicodipendenze, campo nel quale è formatore per equipe pubbliche e private nazionali.
E’ responsabile del settore medico di una società di telemedicina.
Fa parte del gruppo di istruttori di BLS-D e ACLS di diverse società scientifiche.

Rosa Demarinis

psicoterapeuta

Michele A. Pellegrino
medico chirurgo, durante gli studi si è occupato di cronobiologia.
Dopo laurea inizia a lavorare in servizi di telemedicina, prevenzione e riduzione del danno per tossicodipendenti.
Attualmente continua a lavorare in progetti sulle tossicodipendenze, campo nel quale è formatore per equipe pubbliche e private nazionali.
E’ responsabile del settore medico di una società di telemedicina.
Fa parte del gruppo di istruttori di BLS-D e ACLS di diverse società scientifiche.